Cattivi raccolti e caro petrolio: ecco perché al bar il caffè costa sempre di più – La Repubblica



I prezzi del caffè corrono in Borsa e fanno temere forti rincari in arrivo per i consumatori. Le quotazioni della qualità arabica, la più pregiata e quella utilizzata nella preparazione dell’espresso, nell’ultimo mese sono schizzate in alto: a gennaio all’Ice di New York i prezzi dei contratti a termine, future, sono saliti a 244,50 centesimi di dollari, con un incremento di quasi il 9% in meno di 30 giorni. Prosegue così il trend degli ultimi mesi che ha visto raddoppiare i…



Leggi articolo completo cliccando qui

Potrebbero interessarti anche...